Logo dell'Ambulatorio Veterinario MariVet
Foglia
simbolo telefono
simbolo email

Arriva un gattino!

Gattino bianco

La casa è il cuore del territorio del vostro gatto, dove dovrebbe sentirsi protetto e coccolato. Ecco alcuni consigli utili per organizzare al meglio la casa per accogliere nel migliore dei modi il nuovo membro della famiglia!


I preparativi

Ecco le prime 3 cose da fare quando portate il gatto nella nuova casa.




1) Cosa acquistare

  • Un trasportino.
  • Una grande cassetta igienica scoperta poco profonda e una lettiera a grana fine.
  • Cibo e acqua in ciotole separate.
  • Luoghi di riposo (una cuccetta morbida).
  • Nascondigli (delle scatole sono preferibili alla parte inferiore di letti o sedie).
  • Giocattoli sicuri e stimolanti.


2) Preparare la stanza per il nuovo arrivato

Consentire a un gatto la gestione della casa da subito può essere stressante. L'ideale sarebbe preparare una stanza separata per i primi tempi.

La scelta dovrebbe privilegiare una stanza tranquilla e calda con una porta per impedire l'accesso ad altri animali domestici (se presenti).

Posizionare le cose preparate per il gatto in questa stanza.


3) Rendere la casa sicura per il vostro gatto

Eliminare o mettere in sicurezza ciò che il gatto può masticare o ingerire (es. elastici, cavi elettrici, farmaci, piante tossiche, detersivi...).

Assicurare scaffalatura instabile e oggetti fragili. Si consiglia di limitare l'uso di deodoranti e incenso.


Arriva il gattino!

I gattini hanno esigenze molto particolari; richiedono fino a 18 a 20 ore di sonno ogni giorno per crescere e svilupparsi correttamente, quindi è molto importante non disturbarli mentre dormono.

Può essere estremamente stressante per un giovane gattino trovarsi in un luogo affollato e rumoroso; permettergli di nascondersi lo farà sentire più sicuro e lo aiuterà ad ambientarsi.


Siate pazienti: il vostro nuovo amico avrà bisogno di un po’ di tempo per adattarsi alla vita in una nuova casa.


Il gioco

Se avete adottato un unico gattino, potreste accorgervi che tende a giocare in maniera pesante con voi. Questo non è un segno di aggressività, ma è un comportamento normale, importante per lo sviluppo del gattino e solitamente è espresso tramite il gioco di lotta con i fratelli. Attenzione però a non lasciare che il gattino esageri! L’ideale è non incentivarlo a usare le vostre mani o piedi, ma piuttosto utilizzate oggetti che mimano la preda (es. palline o “canne da pesca”) permettendo al gattino di attaccare questi piuttosto chela vostra mano.


Il trasportino

Lasciate il trasportino sempre a disposizione del gatto. Potete invogliarlo ad utilizzarlo come rifugio o cuccia inserendo al suo interno una copertina, un gioco o del cibo. Questo sarà di grande aiuto quando bisognerà trasportarlo: non dovrete inseguirlo e il vostro micio affronterà la situazione con meno stress!


Farsi le unghie

E’ un comportamento normale che i gatti compiono per allungare i muscoli, mantenere i loro artigli in buone condizioni e anche per lasciare l’odore che segna il loro territorio.

Delle buone superfici per graffiare sono i tiragraffi, corde, tela di iuta, cartone e pezzi di moquette e legno.

Le superfici per graffiare dovrebbero essere messe nei luoghi di ingresso e di uscita nella casa dove ci sono nuovi odori. I tiragraffi dovrebbero essere posti anche vicino alle zone di riposo o alla zona notte, in quanto i gatti spesso si stiracchiano e affilano le unghie dopo il risveglio.

Le superfici evidenti come gli angoli dei mobili sono spesso utilizzate dai gatti, perciò possono essere coperte con un materiale idoneo per il graffio, o si può mettere un tiragraffi vicino a questi punti.

Due gattini

Ti è piaciuta questa guida? Puoi scaricarla cliccando qui!

Ambulatorio Veterinario MariVet


Via Enrico Toti, 174 - Mola di Bari (BA)

P.Iva 07112940726


Tel. 080 4737422

Email: info@marivet.it


Logo MariVet

Rifiuta

OK

Questo sito web fa uso di cookies. Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli.