Giocare con il gatto - Ambulatorio Veterinario MariVet

Vai ai contenuti

Menu principale:


Giocare con il gatto

In natura i gatti sono cacciatori eccellenti e dedicano a quest'attività molto tempo.
Quando un animale così attivo vive in un appartamento, dove non c’è niente da cacciare o da inseguire, è possibile aiutarlo a mantenere il suo equilibrio fisico e mentale.
I gatti sono animali molto attivi e curiosi, perciò bisogna fare in modo che abbiano sempre a disposizione qualcosa per trascorrere il tempo all’interno della casa.
Non c’è da stupirsi se, in mancanza di stimoli adeguati, il gatto inizia a giocare con i soprammobili o le tende, o si affila le unghie sul divano.
Occorre quindi dargli la possibilità di intrattenersi in maniera idonea alla sua indole. I negozi per animali offrono un’ampia varietà di giochi come i topini che contengono dei sassolini che fanno rumore, palline di varia consistenza o giochini con le piume.

L'attività del gioco
I gatti comunque si accontentano e si divertono molto anche con giochi casalinghi assai economici, saranno sufficienti uno spago appeso da qualche parte, delle palline di carta, dei topolini di stoffa o scatole di cartone con qualche buco dove inserire croccantini da catturare come se fossero prede: tutto ciò che la fantasia vi suggerisce!
Alcune idee
- Esplorare sacchetti di stoffa o di carta (attenzione: non plastica!) è un'attività che appassiona molti gatti.
- Esplorare scatolette di vari tipi: un gran divertimento se dentro c'è qualcosa da scoprire!
- Inserite qualcosa di interessante come 2-3 croccantini gustosi o qualche scrocchiante cartina di cioccolatini o caramelle e si divertirà!
Da evitare
Ricordate di non usare mai le vostre mani (o i piedi) come gioco, altrimenti il gatto imparerà ad aggredirle: le mani devono essere utilizzate solamente per esprimere affetto, per coccolare ed accarezzare il gatto. Per far questo sarà sufficiente utilizzare i giochi corretti come dei fili o delle bacchette con appesi una pallina o una piuma in modo tale che il gatto consideri queste come le prede giuste da cacciare.
Attenzione a non fargli prendere l’abitudine di mordervi o graffiarvi, ma deve invece capire che il vostro corpo non va aggredito neanche per gioco.
E’ importante spiegarlo anche ai bambini, altrimenti correranno il rischio di essere graffiati, perché non è stato insegnato il corretto metodo di gioco.

Gatti scalatori
I gatti amano arrampicarsi in luoghi alti ed esplorare lo spazio in modo tridimensionale. Per soddisfare al meglio questa esigenza, ed anche per evitare che si arrampichino su tende o mobili più pregiati, è opportuno fornire un tiragraffi alto, magari con più ripiani e rivestito di un materiale che lo stimoli a “farsi le unghie”.
In commercio ce ne sono anche a prezzi accessibili o potete sempre cimentarvi con il “fai da te”! Questi tiragraffi consentono al gatto di salire a varie altezze, rilassarsi in una postazione elevata, dove potrà rimanere fuori dalla portata di eventuali bambini o altri animali. Insomma, un mobile tutto per lui, per assecondare al meglio le sue esigenze, a beneficio del divano o della poltrona!
 


Ti è piaciuta questa guida? Puoi scaricarla e stamparla!
Giocare con il gatto

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu