Logo dell'Ambulatorio Veterinario MariVet
Foglia
simbolo telefono
simbolo email


Svezzamento del cucciolo

Verso le 3-4 settimane di vita il latte non supporta più completamente le esigenze nutrizionali dei cuccioli. Questo è il momento dello svezzamento che terminerà tra la 7° e l’8° settimana.


Si deve cominciare a proporre gradualmente cibi semi-solidi e in quantità sempre maggiori, diminuendo via via la quantità del latte fino ad eliminarlo verso i due mesi d’età.


Anche per lo svezzamento esistono appositi alimenti commerciali, oppure si può optare per una dieta casalinga o una integrazione delle due. Non esistono regole precise sui tempi e sulle quantità: come sempre, anche all’interno della stessa cucciolata, ogni individuo è diverso dall’altro! 

Per fortuna la natura fa le cose per bene, e in genere i cuccioli sanno regolarsi da soli su quando iniziare lo svezzamento, cosa mangiare e in che quantità. Nostro compito è proporgli un’ampia varietà di cibi diversi, inizialmente non mischiati in un pappone, ma singolarmente, in modo tale che sia più facile capire quali sono i loro gusti e individuare eventuali intolleranze. 

Il buon senso, inoltre, suggerisce di introdurre nuovi alimenti gradualmente per aiutare a sviluppare gli enzimi digestivi.

Per evitare che si abbuffino con rischio di indigestione e coliche è importante che i pasti siano regolari e frequenti, almeno 6 fino alla 8°-9° settimana. Poi gradualmente si passa a ridurli fino ad arrivare a 3 pasti giornalieri, che è bene mantenere almeno fino all’età di 6 mesi.


Gli alimenti che si possono usare per svezzare un cucciolo sono:

  • latte di capra (o in seconda scelta latte vaccino intero se è ben tollerato)
  • yogurt bianco intero senza zucchero aggiunto
  • ricotta fresca
  • tuorlo d'uovo crudo o uovo bollito intero (con guscio tritato)
  • olio di semi di lino o girasole, olio di pesce
  • carne macinata cruda o appena scottata (pollo, manzo, coniglio etc)
  • pesce lessato con spine e testa frullate
  • cereali cotti (farro, orzo, miglio), fiocchi d'avena o altri cereali fioccati (NO riso soffiato)
  • frattaglie tritate: fegato, milza, cuore, reni, trachea, cervello
  • verdure (crude o cotte al vapore) tritate: carote, finocchio, zucchine, zucca
  • mele grattugiate o a piccoli pezzetti
  • croccantini puppy di alta qualità (Superpremium) ammorbiditi in brodo o latte
  • cibo umido (tipo patè) PUPPY di altissima qualità (Superpremium) o gastro-intestinal.

Ambulatorio Veterinario MariVet


Via Enrico Toti, 174 - Mola di Bari (BA)

P.Iva 07112940726


Tel. 080 4737422

Email: info@marivet.it


Logo MariVet

Rifiuta

OK

Questo sito web fa uso di cookies. Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli.